Albergo Il Monastero

Napoli - Ischia - Ischia


Non sempre le cose più esclusive sono quelle irraggiungibili o ammantante da un lusso opulento, spesso invece il pregio di qualcosa risiede proprio nella sua innocente semplicità, che nel caso di un luogo di vacanza altro non è che l'aderenza al contesto culturale, la cura della tradizione e l'esaltazione della natura che ci circonda. 
L'albergo Il Monastero è più di un soggiorno. E' l'approdo e contemporaneamente il punto di partenza del viaggiatore alla ricerca della verità dei luoghi che sceglie di visitare. E non soltanto perchè l'albergo si trova sul Castello Aragonese. 
Ma perchè l'atmosfera di un antico convento, di un luogo di storia, di un'isola nel Mediterraneo è quella che si respira in ogni angolo, in ogni momento. 
L'albergo propone la formula pernottamento con prima colazione.
Chi vorrà rimanere a cena sul Castello potrà accomodarsi alla tavola con vista della “Cucina del Monastero”che apre imperdibili panoramiche sulla cucina ischitana, anche grazie alla collaborazione con uno dei più apprezzati ristoranti dell’Isola d’Ischia “Umberto a mare 1937”.

IL LUOGO:L'edificio in cui trova posto l'albergo era un convento, costruito alla fine del XVI secolo, intitolato a Santa Maria della Consolazione. 
L'albergo è stato restaurato e dotato di nuovi servizi, ma le forme asciutte di un luogo di clausura sono ancora perfettamente individuabili. 
Permane inalterato quell'inconfondibile fascino di ambienti creati apposta per la meditazione ed il ritiro spirituale. 
E dunque, nonostante nelle stanze del Monastero oggi si viva e si dorma sprofondati nelle comodità del nostro millennio, ci si sente lo stesso un po' più inclini a dare spazio ai pensieri, complice anche il grande respiro di queste piccole finestre affacciate sul cielo.

GLI INTERNI:

Un inno alla semplicità ed alla mediterraneità gli interni dell'albergo Il Monastero. Qui dove l'architettura tardo-cinquecentesca è protagonista si possono ammirare le tipiche volte a botte ed a crociera, le linee essenziali delle pareti bianche di calce ed i materiali perdutamente “ischitani” di una dimora che è stata lasciata esprimere tutta la bellezza della sua storia.
In tanta poesia di spazio, di vuoti e di pieni plasmati in armonia con la materia geologica del Castello e dell'isola, l'arredo si limita all'essenziale, pur concedendosi qualche tocco di colore con vasi e ceramiche artigianali, e le maioliche dei pavimenti. Solo le opere d'arte alle pareti offrono un ulteriore spunto di riflessione: sono i dipinti ed i disegni di Gabriele Mattera ed i lavori di artisti a lui vicini, Leonardo Cremonini, Raffaele Iacono, Elio Waschimps, Salvatore Basile.

LA TERRAZZA:

Un posto per leggere, per chiacchierare, per bere qualcosa o soltanto per affacciarsi sul mondo. 
Dalla grande terrazza dell'albergo Il Monastero si può ammirare una vista che spazia da Campagnano, al borgo di Ischia ponte, dalla spiaggia di Cartaromana alla grande e verdissima collina che chiude la scena. La terrazza è anche il luogo del piacere della tavola. 
Sotto una tipica pergola ischitana vengono servite la colazione e la cena. Particolarmente suggestiva è la sera in terrazza. 
Quando calano le ombre le luci del borgo di Ischia ponte si accendono ed è una festa starsene a guardare. 
Tenera è poi la notte castellana: il chiarore soffuso delle candele nelle lanterne di ferro, i tradizionali coppi di carta, non vi distrarranno certo dallo splendore della luna e delle stelle.

IL RISTORANTE INTERNO:

Affacciate sul ponte che collega il Castello all’isola d’Ischia le stanze del Ristorante sono scandite da archi a tutto sesto e volte a botte. La luce del giorno entra vigorosa dalle finestre ed illumina i dipinti e i disegni sulle pareti bianche di calce. Di sera l’atmosfera diventa accogliente e discreta e gli affacci offrono una meravigliosa vista dell’isola che si illumina.

 

L'ORTO:

 

Anche la tradizione dell'orto turrito è stata mantenuta durante i secoli sul Castello Aragonese. Dai giardini di lavanda e mirto in cui passeggiava Vittoria Colonna, dagli uliveti e dai vigneti che nel medioevo davano da che vivere alla numerosa popolazione del Castello è filiato l'orto – giardino dell'albergo Il Monastero. 
Un giardino di essenze e di fiori, di ginestre, di glicini, margherite, un orto ricco di ogni bontà della campagna, melanzane, zucchine, pomodori, insalate, finocchi, un vigneto di uva biancolella che dà un ottimo vino. Bello da vedere, l'orto giardino del Monastero con i suoi straordinari colori, inebriante da sentire con i suoi mille profumi, ed ottimo da mangiare: frutta, verdura, legumi coltivati in maniera totalmente biologica, sono la base della cucina del ristorante Il Monastero, vino compreso. 
I percorsi fioriti, le pergole di uva, il prato verde, i sentieri profumati di frutta invitano ad arcadiche passeggiate, le panchine di pietra ed il belvedere a soste all'ombra e rilassanti letture.

Aria condizionata
Ristorante
Bar
Ascensore
CAMERA DOPPIA STANDARD

Le camere standard si trovano sul piano della terrazza dell'albergo Il Monastero, quindi affacciano sul grande spazio esterno panoramico, arredato con comode panche di legno e tavolini. L'interno delle camere standard è caratterizzato dalle belle volte a vela dell'architettura cinquecentesca, dal pavimento in cotto rustico campano, e da pochi mobili in legno scuro che ricreano l'atmosfera monacale dell'antica dimora religiosa. Pur nella severità dello stile, sono dotate di comfort contemporaneo: bagno privato con doccia ed aria condizionata.

CAMERA DOPPIA VISTA MARE

Un suggestivo labirinto di scale conduce alle camere dalle volte a vela bianche di calce, tutte affacciate sul mare e sul borgo di Ischia Ponte. L’arredamento essenziale sottolinea la semplicità di un’architettura che con piccole finestre dialoga meravigliosamente con il paesaggio e la natura del Castello e di tutta l’isola d’Ischia. Due camere meritano una menzione particolare, le cosiddette superior, n.8 e n.21. La camera n.8, al piano terrazza, più ampia rispetto alle altre, gode di un terrazzino privato affacciato sul mare e sulla costa nordoccidentale dell’isola d’Ischia; il bagno, ampio e confortevole, è esterno alla camera e raggiungibile con una piccola rampa di scale. La camera n.21, al secondo piano del complesso conventuale, dispone di un balcone che si affaccia sulla cupola della Chiesa dell’Immacolata e che consente di abbracciare in un solo sguardo il paesaggio da Ischia Ponte al Porto d’Ischia e alla linea d’orizzonte della terra ferma.

CAMERA DOPPIA SUPERIOR

Sono tre le camere superior dell'albergo Il Monastero, ognuna con un punto di vista privilegiato sul panorama marino e isolano.


La camera numero 8 è la più grande delle tre, ha un terrazzino privato affacciato sul mare e sulla costa nord occidentale dell'isola di Ischia. 
Questa camera ripropone in tutta fedeltà l'antica distribuzione degli ambienti delle case ischitane, la stanza da bagno infatti è esterna e si raggiunge tramite una piccola rampa di scale; a differenza del passato è però un bagno ampio e dotato di tutti i comfort.


La camera numero 9 si trova al piano rialzato, è caratterizzata da un ampio ambiente coperto da una volte a botte. La stanza ha un magnifico terrazzino romanticamente affacciato sui selvaggi costoni rocciosi del Castello e sul mare del versante nord occidentale. La stanza da bagno di questa camera dispone di una doccia particolarmente ampia e confortevole.


La camera numero 21 si trova al secondo piano del complesso conventuale, unisce alla bellezza dell'interno una vista emozionante. 
Dal balcone con un solo sguardo si può cogliere il panorama che va da Ischia ponte fino al Porto di Ischia, dall'orizzonte marino alla costa campana.

SUITE L\\\'ALTANA

Questa suite, recentemente restaurata, costituisce l'ambiente più bello ed esclusivo dell'intero albergo. Ampi spazi ed incredibili prospettive affascinano chiunque vi entri. Soggiornare nell'Altana è la cosa più bella che vi possa capitare sul Castello Aragonese, anche perchè dalle due grandi terrazze private di questa suite si domina l'isola intera. 
La suite è interamente pavimentata con cotto fatto a mano su modello dei cotti settecenteschi campani, ha il soffitto in travi di rovere che ripropone fedelmente l'antica copertura lignea dell'ambiente, i mobili sono essenziali ma l'atmosfera che si respira è intima e sognante. 
Anche le due grandi stanze da bagno non vengono meno allo stile retrò rivestite come sono di maioliche artigianali, e non volendo sottrarre dalla vostra vista il magnifico panorama la cabina doccia di uno dei bagni permette una splendida vista sul mare. 
Soggiornando nell'Altana è possibile cenare in terrazza a lume di candela con servizio esclusivo. 
Accesso privilegiato all'orto giardino ed alle terrazze solarium.

Nuovo Periodo 20/4 - 30/4 | 1/10 - 22/10
Camera doppia Vista Mare 62.5 €
Camera Doppia Standard 52.5 €
Camera Doppia Superior 75 €
Suite L\\\'Altana 150 €
Nuovo Periodo 1/5 - 30/6
1/9 - 30/9
Camera doppia Vista Mare 67.5 €
Camera Doppia Standard 57.5 €
Camera Doppia Superior 80 €
Suite L\\\'Altana 150 €
Nuovo Periodo 1/7 - 31/8
Camera doppia Vista Mare 72.5 €
Camera Doppia Standard 62.5 €
Camera Doppia Superior 85 €
Suite L\\\'Altana 150 €

condividi su:

iscriviti alla newsletter gratuita